Bonus Arredi: Ecco le Nuove Agevolazioni Fiscali per il 2016

Bonus Arredi: Ecco le Nuove Agevolazioni Fiscali per il 2016

Proseguono le detrazioni fiscali per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici con una particolare attenzione alle giovani coppie.

Il bonus infatti prevede la detrazione IRPEF del 50% a chi ristruttura casa e decide di acquistare mobili ed elettrodomestici per un importo massimo di 10.000 euro!

Quali sono gli interventi di ristrutturazione che possono beneficiare del bonus arredi?

  • Manutenzione ordinaria sue parti comuni di un edificio residenziale;
  • manutenzione straordinaria, ristrutturazione edilizia, restauro e risanamento conservativo su parti comuni di un edificio residenziale e singole unità residenziali;
  • ricostruzione o ripristino di immobili danneggiati da eventi calamitosi;
  • restauro, risanamento e ristrutturazione di interi fabbricati, eseguiti da imprese e cooperative edilizie che provvedano, entro 18 mesi dal termine dei lavori, alla successiva alienazione o assegnazione dell’immobile.

Per quali acquisti è previsto il bonus?

  • Mobili, ad esempio armadi, tavoli, sedie, cassettiere, poltrone, credenze, apparecchi di illuminazione;
  • Elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni) tra cui frigoriferi, forni, congelatori, lavastoviglie, apparecchi di cottura, forni a microonde, piastre riscaldanti elettriche;
  • Spese di trasporto e montaggio dei beni acquistati.

La detrazione spetta anche quando i beni acquistati sono destinati ad arredare un ambiente diverso dell’immobile oggetto di intervento edilizio e riguarda ogni singola unità immobiliare. Di conseguenza, chi esegue lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari ha diritto più volte al beneficio.

Tuttavia per usufruire del bonus arredi l’acquisto deve essere effettuato entro il 31 dicembre 2016!

Per ottenere il bonus, serve il pagamento con bonifico bancario o postale completo di causale del versamento, codice fiscale del beneficiario della detrazione e numero di partita IVA o codice fiscale del destinatario del bonifico. È consentito il pagamento anche mediante carta di credito o di debito: in tal caso, la data di pagamento è individuata nel giorno di utilizzo della carta da parte del titolare.

Bonus mobili per coppie giovani
La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto un nuovo bonus mobili non vincolato ai lavori di ristrutturazione ma all’acquisto di un immobile da adibirsi a prima casa. La detrazione del 50% per l’acquisto di nuovi arredi è riservata a coniugi o conviventi da almeno tre anni, in cui almeno uno dei due abbia meno di 35 anni.

La detrazione, da ripartire tra gli aventi diritto in 10 rate annuali di pari importo, non è cumulabile con il bonus mobili legato ai lavori di ristrutturazione ed è limitata alle spese effettuate entro il il 31 dicembre 2016 su un ammontare complessivo di 16.000 euro.

Leggi anche: 10 Consigli Utili per Scegliere la tua Cucina Ideale

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATIS E SENZA IMPEGNO!

  • CONCEPT STORE LUBE - PINEROLO
  • 0121 212121 - 0121 396400
  • Via Saluzzo, 73, Pinerolo (TO)
Come Scegliere le Ante della Cucina: Materiali e Frontali EsterniLa Personalizzazione delle Cucine Passa Anche per i Componenti non Visibili

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi